Attenzione GIJOEITALIA.COM utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra politica cookie.

G.I. Joe - La nascita dei Cobra
Lunedì, 01 Ottobre 2012 13:09

G.I. Joe - La nascita dei Cobra

Written by 
Rate this item
(2 votes)

G.I. Joe - La nascita dei Cobra

Titolo originale: G.I. Joe - The Rise of Cobra

Riassunto: Francia 1641, in un castello si decide il destino di James McCullen, un venditore di armi riconosciuto colpevole di tradimento per il suo doppio gioco durante la guerra dei Trent'anni e condannato a portare una maschera di ferro. 
In un futuro molto vicino nel quartier generale della NATO, James McCullen XXVI, Presidente delle MARS Industries, sta presentando il futuro della tecnologia bellica, i nanomites. Una nuova potente arma, che la MARS ha venduto alla NATO. Il mattino dopo, il primo lotto di nanomites, viene consegnato a una squadra NATO nella fabbrica MARS in Kirghizistan. Al comando della squadra, ci sono il Capitano "Duke" Hauser e "Ripcord" Weems. Durante il trasporto il convoglio viene attaccato da un mezzo volante sconosciuto (Cobra Gunship). Il mezzo sconosciuto ha facilmente la meglio sulla scorta aerea del convoglio, e in breve riesce a bloccare i soldati della NATO distruggendo i trasporti uno dopo l'altro. Una volta completata l'opera, il mezzo sconosciuto atterra sbarcando alcuni soldati che subito ingaggiano i soldati NATO sopravvissuti in un furioso combattimento. Al comando di queste forze c'è una donna, Baroness, che si impossessa dei nanomites trasportati dal convoglio. Duke una volta messo al sicuro il compagno ferito, Ripcord, si lancia all'inseguimento dei nanomites. Duke è solo e sembra avere la peggio, ma in suo soccorso arrivano Snake-Eyes, Scarlett, Breaker e Heavy Duty, i G.I. Joe. Grazie all'aiuto dei suoi nuovi compagni, Duke riesce a recuperare i nanomites. I G.I. Joe portano Duke e Ripcord nella loro base in Egitto, The Pit, qui vengono contattati da McCullen tramite una proiezione olografica. McCullen chiede di ispezionare le testate, ma in realtà attiva un dispositivo che gli permette di individuare la base dei G.I. Joe. Una volta scoperto il segreto dei G.I. Joe, McCullen, ordina alla Baronessa e a Storm Shadow di recuperare le testate, mentre lui insieme a un nuovo alleato, Zartan che se ne sta spaparanzato a fischiettare "Perchè è un bravo razzo", si dirige nella sua base sottomarina dove "Il Dottore" gli mostra i nuovi Neo-Viper. Figli della tecnologia dei nanomites, i Neo-Viper, sono i soldati definitivi, incapaci di provare paura, dolore, sofferenza, e assolutamente fedeli al loro creatore. Il piano di McCullen è di attaccare con le testate ai nanomites le principale città della terra per gettare il Mondo nel caos e assumerne il comando. 

Nel frattempo, i G.I. Joe cercano di scoprire l'identità della donna che ha guidato l'assalto al convoglio con i nanomites. Duke riconosce la donna, è Ana Lewis, con cui aveva stretto una relazione amorosa. Ana Lewis, però non è più la stessa persona che ricorda Duke. Ana ha sposato il Barone Daniel DeCobray, uno scienziato, per spiarlo per conto di McCullen.
In Egitto, Duke e Ripcord, sono alle prese con il difficile addestramento per diventare dei membri effettivi dei G.I. Joe, quando la base viene attaccata dai Mole Pods (trivelle) della MARS. A guidare le Neo-Viper nell'attacco ci sono Baronessa, Storm-Shadow, e Zartan. Quest'ultimo si impossessa dell'uniforme di un G.I. Joe, per mescolarsi tra i suoi nemici. Il piano di Zartan ha successo, uccide Cover-Girl, mentre Storm-Shadow ferisce Hawk. Il Generale dei G.I. Joe riesce comunque a dare l'allarme, dando inizio a una dura battaglia contro gli invasori. Nonostante l'intervento dei G.I. Joe, Baroness riesce a rubare le testate a nanomites. Lo scontro avuto con Storm-Shadow durante la battaglia, riporta alla mente di Sanke-Eyes i fantasmi del passato, quando da bambino sperduto in Giappone aveva incontrato il clan degli Arashikage. Affamato è infreddolito, il piccolo Snake-Eyes, si era introdotto nel palazzo del clan in cerca di cibo, ma qui era stato subito scoperto dal giovane Storm-Shadow. L'Hard-Master, si rese subito conto delle abilità di Snake-Eyes e decise di offrire al piccolo ospitalità.

Intanto nella base sottomarina della MARS, McCullen progetta un attacco contro Parigi, sia per dimostrare l'efficacia delle testate a nanomites sia per vendicarsi di quello che i Francesi hanno fatto alla sua famiglia. Anche nella base dei G.I. Joe si fanno progressi, Breaker è riuscito a scoprire l'identità della misteriosa Baronessa. Breaker informa il gruppo, che il marito della Baronessa è il famoso scienziato Daniel DeCobray che attualmente sta lavorando a un acceleratore di particelle, i G.I. Joe capiscono subito la minaccia che rappresenta e partono per Parigi. Sull'areo, Duke rivive i ricordi della guerra, e della morte del fratello di Ana, Rex Lewis. 

A Parigi, Storm-Shadow e Baroness costringono il Dottore DeCobray ad utilizzare l'acceleratore di particelle per armare le testate a nanomites, e lo uccidono. I G.I. Joe arrivano appena in tempo per vedere i due lasciare il laboratorio, e partono all'inseguimento. Snake-Eyes riesce ad aggrapparsi al fuoristrada (lo Steel Crusher A.P.V.) dei due agenti MARS, mentre Duke e Ripcord li inseguono con le Accelerator Suit, Scarlett in moto, mentre il resto del gruppo segue con un furgone. Dopo un spettacolare inseguimento, i G.I. Joe distruggono il fuoristrada dei due agenti MARS, ma Storm-Shadow riesce comunque a lanciare una delle testate a nanomites sulla Torre Eifel facendola crollare. I nanomites cominciano a espandersi per tutta Parigi. Duke rischia il tutto per tutto saltando sulla Gunship Cobra, riesce a fermare i nanomites, ma viene fatto prigioniero. I G.I. Joe scoprono l'ubicazione della base MARS analizzando uno dei cadaveri delle NeoViper, ma vengono arrestati dalla polizia Francese.

Mentre Baroness conduce Duke alla base sottomarina, Stom-Shadow ricorda il suo addestramento con Snake-Eyes. La rivalità tra i due e la predilezione dell'Hard Master per il giovane Sanke-Eyes, portano Storm-Shadow a macchiarsi dell'omicidio del vecchio Maestro. I G.I. Joe sono pronti all'attacco, Scarlett, Ripcord, Breaker e Snake-Eyes si infiltreranno nella base, mentre Heavy Duty guiderà un assalto sottomarino con gli SHARK. Intanto, McCullen si prepara al lancio dei missili, e scorta Duke dal "Dottore" perchè lo trasformi in un Neo-Viper. "Il Dottore" si svela a Duke, è il suo vecchio compagno, Rex Lewis. Durante la missione in cui si credeva fosse morto, Rex aveva scoperto le ricerche sui nanomites del Dr. Mindbender. L'esperienza avuta con la ricerca di Mindbender aveva profondamente cambiato Rex, trasformandolo nel "Dottore" e portandolo a ingannare, oltre ai suoi amici anche sua sorella Ana, che non conosce la sua vera identità.

Nonostante Scarlett, Ripcord, Breaker, e Snake-Eyes si introducono con successo nella base MARS, McCullen riesce comunque a lanciare le testate. Una viene intercettata da Snake-Eyes con un missili lanciato dalla sua slitta Rockslive ATAV, delle altre due si occuperà Ripcord a bordo del nuovo aero prototipo della MARS, il Night Raven. 
Con l'attenzione dei G.I. Joe concentrata sull'attacco alla base MARS, Zartan può mettere in atto il suo piano. Il Presidente degli Stati Uniti viene condotto in un luogo sicuro, a causa dell'allarme missili, ma qui una Neo-Viper infiltrata elimina le guardie del corpo lasciando il Presidente faccia a faccia con Zartan.
Baronessa, salva e libera Duke da suo fratello. Duke capisce che Baronessa è sempre stata sotto il controllo dei nanomites di Rex, ma è riuscita a sopraffare dolorosamente la programmazione dei nanomites pur di salvarlo.
Il resto dei G.I. Joe, con alla testa Heavy Duty, lanciano l'attacco alla base MARS con gli SHARK, scatenando una feroce battaglia subacquea con i Mantis nemici. 
Scarlett, Breaker e Snake-Eyes fanno irruzione nel centro di comando della base MARS, ora possono comunicare a Ripcord la posizione delle testate. Intanto la battaglia all'esterno della base infuria, McCullen usa il suo asso nella manica, il cannone a impulsi. Grazie alla potenza del cannone, le truppe MARS sembrano avere la meglio sui G.I. Joe. Snake-Eyes si dirige alla sala controllo del cannone per disabilitarlo. Approfittando della confusione create dalla battaglia, Duke riesce a fuggire con la Baronessa. Durante lo scontro McCullen rimane ferito in un esplosione. 
Snake-Eyes distrugge il cannone a impulso è sconfigge, dopo un cruento duello, Stom-Shadow che trafitto cade nell'acqua gelida. McCullen e "il Dottore" scappano dalla base MARS a bordo di un sottomarino, inseguiti da Duke e Baronessa, mentre Ripcord elimina anche le ultime due testate.
In ritirata, ma non ancora battuto, "il Dottore" ordina di far esplodere il Pack, per sommergere i G.I. Joe sotto tonnellate di ghiaccio. Scarlett, Breaker e Snake-Eyes riescono a salvarsi grazie a un ascensore che li riporta in superficie, mentre gli SHARK dei G.I. Joe si allontanano dalla base MARS ormai in procinto di esplodere.
"Il Dottore" utilizza i nanomites per curare il volto sfigurato di McCullen, creando Destro. Per i Cobra è giunta l'ora di uscire allo scoperto, "il Dottore" non ha più bisogno di nascondersi, è il momento per lui di diventare il Comandante Cobra e prendere il controllo, ma i G.I. Joe, riescono a circondare il sottomarino del Comandante Cobra, e a farlo prigioniero insieme a Destro.

Alla Casa Bianca l'allarme missili è cessato, ora anche il Presidente degli Stati Uniti può rilassarsi appoggiando i piedi sulla scrivania dello Studio Ovale e fischiettando allegramente "Perchè è un bravo ragazzo". 



Commento: Primo live action movie dei G.I. Joe, Rise of Cobra ha raccolto un buon successo di pubblico al botteghino. Nonostante questo, i fan hanno accolto il film con opinioni contrastanti. Sotto accusa sono finite principalmente la storia, stravolta rispetto ai cartoni e ai fumetti e la realizzazione tecnica del film, che comprende oltre alla regia di Stephen Sommers, anche l'uso degli effetti speciali.

La storia cambia molto rispetto alla storyline che attualmente continua ad essere pubblicata sui fumetti. Le principali incongruenze sono: 
- Ripcord è Scarlett hanno una relazione amorosa, totalmente assente sia nei fumetti che nelle serie animate, dove la rossa dei Joes ha sempre avuto forti legami con Duke e Snake-Eyes (cosa che viene anche riproposta nel recente Resolute). Sicuramente l'incongruenza digerita meno dai fan.
- Destro è Baronessa, sono insieme nel film, ma con una motivazione diversa rispetto alle serie originarie. Nei fumetti e nei cartoni, infatti, Destro è Baronessa si amano, mentre nel film Baronessa è programmata dal fratello per legarsi a Destro. 
- Il Comandante Cobra e Baronessa sono fratello e sorella, di questo non c'è nessun riferimento in nessun altra opera precedente.
- La storia tra Storm Shadow e Snake Eyes. 

Larry Hama, il creatore della serie Marvel dei G.I. Joe e consulente creativo del film, fa un apparizione in Rise of Cobra. Nella scena in cui Destro McCullen presenta i nanomites alla NATO, Hama interpreta un Generale, la scena è stata tagliata durante la post produzione e può essere solo visto nell'inquadratura generale dall'assemblea. Se il DVD e il BluRay conterranno scene aggiunte è probabile che la scena venga riproposta, ma purtroppo non è sicuro. 

La canzone che si sente nei titoli di coda di Rise of Cobra è "Boom Boom Boom" dei Black Eyed Peas.

 

IMDB: G.I. Joe - La nascita dei Cobra


Read 4120 times Last modified on Mercoledì, 14 Novembre 2012 01:11

Media

More in this category: G.I. Joe - La vendetta »